RDKS

Sistemi di monitoraggio pressione pneumatici TPMS


Dal 1° novembre 2014 tutti i veicoli nuovi immatricolati negli stati dell’UE e in Svizzera devono essere muniti di un cosiddetto sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici (TPMS). Nei prossimi anni saranno immessi nel mercato veicoli nuovi con questi sensori supplementari e in tale contesto si deve distinguere tra due sistemi.

Sistema indiretto
Per ogni ruota un sensore integrato misura la pressione del pneumatico e la temperatura dell’aria all’interno dello stesso. A intervalli regolari i sensori trasmettono i dati rilevati al ricevitore centrale del veicolo. Questi sistemi sono in grado di individuare le perdite di pressione graduali, ma anche quelle rapide, dato che sorvegliano direttamente la pressione stessa. A secondo del concetto di visualizzazione l’automobilista riceve l’informazione sulla pressione attuale dei pneumatici direttamente sullo schermo, oppure la può consultare premendo un pulsante, o riceve un avvertimento in caso di pressione troppo bassa dei pneumatici.

Sistema indiretto
Il sistema indiretto di monitoraggio della pressione dei pneumatici (ESP/ABS) rileva i dati mediante il numero di giri, comparando continuamente tutti e quattro i numeri di giri.

Motivi e vantaggi di questo provvedimento:

  • minore consumo di carburante e quindi minori emissioni di CO2. Se, ad esempio, un pneumatico ha 0,6 bar di pressione in meno del dovuto, l’automobile consuma fino al 4 per cento di carburante in più. Inoltre la durata del pneumatico si può ridurre fino al 45 percento;
  • Ottimizzazione della frenata;
  • secondo i sondaggi un veicolo su tre circola con la pressione dei pneumatici errata;
  • meno incidenti dovuti a pneumatici esplosi, perché l’avvertimento della perdita di pressione è tempestivo.

 Esigenze principali poste ai sistemi TPMS (secondo UNECE R64)

  • Rilevamento della perdita improvvisa di pressione (controllo di perforazione)
  • Rilevamento della perdita graduale di pressione (controllo di diffusione)
  • Rilevamento a partire da una velocità di 40 km/ora